Stefano Festa 

L'ideatore

Stefano Festa e l'associazione SolidArte

Il percorso artistico di Stefano Festa parte nella Milano degli anni settanta. Fondamentale è l’incontro con il pittore post-cubista Ibrahim Kodra, erede di Pablo Picasso, di cui sarà assistente fino al 1992. Il giovane Stefano frequenta la Milano degli intellettuali (Montale, Strehler, Rotella, Fo, Guttuso e tanti altri) e nel 1974 diventa caposcuola di una nuova corrente artistica, dopo l’incontro e il confronto con Giorgio De Chirico: lo "psicosimbolismo" [un sistema di simboli che dialogano con l'Io, ovvero il sole (la società), i raggi, la scacchiera, alcuni riferimenti all'arte classica greca e il pensatore]. Dal 1979 le sue opere cominciano ad essere ospitate in diverse mostre collettive e personali, che lo affiancano a nomi contemporanei quali Accame, Bay, Tadini, Fiume, Brindisi, Rotella, Wahrol e molti altri.

ARTE E CREATIVITÀ - Nel 1990 apre il suo studio milanese all’interno di Palazzo Terragni e l’anno successivo partecipa all’esposizione dedicata a Piero della Francesca (1991, Pinacoteca di Brera). Tuttavia, è negli anni novanta che il maestro Stefano Festa lascia profonde tracce: l’affresco Lotta giuridica assieme ad artisti come Brindisi, Tadini e Fiume (1992), due francobolli commemorativi dell’Arma dei Carabinieri (1994), la personale Archeosofia del futuro (1997, Centro Culturale di Atene) e l’opera Stimolo alla ricerca (1999), realizzata a favore della ricerca sull’Aids e donata all’Ospedale Maggiore Niguarda di Milano.

SOLIDARIETÀ – Nel 2000 il maestro Festa inaugura il premio Angelo dell’Anno, che sino ad oggi ha premiato personaggi, famosi e non, che si sono distinti per opere di solidarietà. Il successo dell’iniziativa lo spinge a creare nel 2004 l'Associazione SolidArte Onlus, oggi diventata
SolidArte "no profit", un'associazione che sensibilizza sul rapporto tra arte e solidarietà, coinvolgendo personaggi dello spettacolo come Enrico Beruschi (Vicepresidente dell'Associazione). Nel 2008, SolidArte ha ricevuto l'Attestato di Civica Benemerenza. Tra le varie iniziative si segnala dal 2007 Natale in...Festa con l'Esercito, per offrire agli anziani soli l'occasione di vivere il giorno natalizio in modo speciale, la stessa manifestazione si è ripetuta nel Natale 2008, Natale 2009 e sicuramente lo sarà anche nel Natale 2010.    

La presenza del Maestro sul web
www.stefanofesta.it

Canale video


Tutti i video ufficiali del Premio Angelo dell'Anno li puoi trovare su youtube. Collegati, condividi, commenta anche tu i nostri video ...Continua

Volti Angelici

Il Premio Angelo dell'Anno è anche un'elegante serata di musica e spettacolo. Tanti i personaggi che si alternano sul palco, ingentilito dalla presenza di sette candide ragazze vestite di bianco.
Vuoi essere tu uno dei Sette Angeli?